Fiori di bach per smettere di fumare: valutiamo la loro efficacia

Vi ricordate quanto era bello da piccoli credere nella magia di un uomo grassoccio vestito di rosso con una lunga barba che di notte sfrecciava nei cieli con la sua slitta?

Vi ricordate quanto fu drammatico il risveglio quando la realtà ci obbligò a smettere di credere in Babbo Natale?

Non era meglio continuare a credere alla magia delle favole, piuttosto che affrontare la dura e crudele verità?

Ecco, scrivendo questo articolo mi sento un po’ come il genitore che deve raccontare al proprio figlio che Babbo Natale non esiste.

Mi sento così perché mi dispiace dover rompere le illusioni di tanti italiani che leggeranno questo articolo nella speranza di trovare un aiuto nei Fiori di Bach per smettere di fumare.

I Fiori di Bach infatti non hanno nessun valore terapeutico in nessuno degli scopi in cui vengono utilizzati, sono una mera invenzione commerciale perpetrata da anni.

Numerosi studi scientifici indipendenti hanno dimostrato che assumere Fiori di Bach non ha nessun valore medico scientifico, tanto meno nella cura contro il tabagismo.

Sono inoltre consapevole che alcune persone mi daranno del venduto delle case farmaceutiche, grideranno al complotto e difenderanno questa e tante altre cure che di scientifico non hanno nulla.

A queste persone mi rivolgo in maniera diretta, non ho nessun legame con le aziende farmaceutiche, sono totalmente consapevole dei loro abusi in tante parti del mondo, sono consapevole dei conflitti di interesse, non mi bevo le verità ufficiali quando non hanno oggettiva validità, tutto questo però non fa di me una persona che vuole credere alle favole.

Io mi affido ai dati certi e indipendenti, li analizzo con occhio critico e poi definisco la mia opinione.

Per quanto riguarda la Floriterapia la mia opinione è scettica perché vedo più interessi economici da chi la difende piuttosto che da chi la critica.

I Fiori di Bach sono utili contro il fumo quanto bere un bicchiere d’acqua fresco.

La scienza lo ha dimostrato in maniera scientifica.

E’ possibile smettere di fumare senza farmaci e con rimedi naturali come le erbe officinali, è la via che consiglio, ma dire che i Fiori di Bach siano una cura efficace per smettere di fumare è tutta un’altra cosa.

Cosa sono i Fiori di Bach

fiori di bach per smettere di fumareI Fiori di Bach sono una medicina alternativa ideata dal medico inglese Edward Bach che negli anni 30 iniziò lo studio delle malattie seguendo una logica basata sulle emozioni.

Il medico infatti considerava la malattia come il risultato di uno squilibrio tra le scelte compiute dalla mente e i desideri del cuore.

Se lo squilibrio dura nel tempo senza essere risolto, l’organismo risponde con la malattia.

Bach sostiene che all’origine di ogni dolore fisico c’è uno scompenso emotivo e che curando lo squilibrio della mente si possa curare la malattia fisica.

Sulla base di tale ipotesi, Bach definì 38 varietà floreali ognuna di essa associata ad un tipo di emozione specifica.

Secondo il medico inglese assumere determinate miscele di fiori dovrebbe quindi risolvere lo squilibrio emozionale e di conseguenza la malattia fisica.

La Floriterapia quindi non cura la malattia fisica in sé, ma lo stato di disequilibrio mentale alla base della malattia.

Ad ogni malattia troviamo il fiore o la miscela di fiori idonea. A detta dei sostenitori i fiori non agisconio attraverso un principio attivo come nel caso delle erbe officinali, ma grazie all’energia nei fiori che influenzerebbe le vibrazioni dell’individuo favorendo un riequilibrio emotivo.

Perché i Fiori di Bach per smettere di fumare non funzionano

Numerosi studi clinici hanno dimostrato l’inefficacia dei fiori.

Il modello utilizzato è quello scientifico dove le ipotesi vengono validate da tecniche ripetibili da altri individui.

Nel caso dell’efficacia di una sostanza, nel nostro dei Fiori di Bach, si utilizza il Trial Controllato Randomizzato (TCR) o sperimentazione clinica.

Gli studi clinici controllati randomizzati sono studi sperimentali che permettono di valutare l’efficacia di uno specifico trattamento in una determinata popolazione.

Si dividono gli individui in due o più gruppi dove ad uno di essi viene somministrato il prodotto da testare, mentre negli altri gruppi questo non avviene.

Lo studio è sperimentale perché i soggetti vengono divisi in maniera soggettiva dallo sperimentatore, controllato perché i gruppi sono i più omogenei possibile e randomizzato perché l’assegnazione del trattamento ai soggetti deve essere casuale.

Nella pratica ad un gruppo viene somministrata la sostanza e gli effetti vengono paragonati con un gruppo di controllo che non assume la sostanza.

Ovviamente le persone soggette allo studio non sanno se stanno veramente assumendo la sostanza oppure no. In questo modo si annullano le differenze dell’effetto placebo tra i gruppi e si può valutare l’effettiva efficacia del farmaco.

In uno studio clinico si testò la capacità dei fiori di ridurre l’ansia da esame, sia nel gruppo di controllo che assumeva solo acqua sia nel gruppo che assumeva i fiori si notò una riduzione dell’ansia.

Il motivo che entrambi i gruppi traevano benefici è la prova che i fiori non hanno nessun effetto se non quello placebo.

Non dimentichiamo che l’effetto placebo è associato ad ogni terapia effettuata, convenzionale o no, in quanto il semplice seguire una cura provoca effetti benefici sulla mente che aiutano il malato a guarire.

Una terapia per definirsi efficace tuttavia deve superare le sperimentazioni cliniche con effetti misurabili, cosa non successa con i Fiori di Bach.

Fiori di Bach per smettere di fumare

Possono quindi i Fiori aiutare nella terapia per smettere di fumare?

Anche se la scienza dimostra il contrario, il fumatore in cerca di un appiglio può utilizzare tutte le strategie che lui ritiene utili per lo scopo.

Se, nonostante la scienza, tu credi che i fiori ti possono aiutare, allora prendili senza problemi, non hanno effetti collaterali.

Tuttavia, tieni presente che la vera energia per smettere, la consapevolezza di cambiare vita, può venire solo dalla tua forza interiore, quella forza che può essere direzionata da te in maniera volontaria.

Non dimenticare che siamo noi i capitani del nostro pensiero.

Metodi reali per smettere di fumare

All’interno del blog trovi i vari metodi per smettere di fumare.

Il metodo migliore per farlo è quello della crescita personale, quel passaggio necessario che rafforzerà la forza della tua mente.

Vai all’approfondimento: metodi per smettere di fumare

Fiori di Bach per smettere di fumare: considerazioni finali

La sola lezione utile che possiamo trarre dai fiori è che la forza della mente esiste e che non sono certo delle sostanze ad attivare il potere che c’è in noi.

Se una terapia non funziona, non significa che dobbiamo trascurare la parte emozionale e spirituale della nostra vita, il fatto però è che siamo noi e solo noi a dover lavorare su questi aspetti senza aspettarci il miracolo dalle medicine alternative che spesso e volentieri non sono altro che trovare pubblicitarie.

Possiamo arrivare ad avere il pieno controllo della mente attraverso una crescita personale interiore fatta di esperienze di vita reali, di lavoro su se stessi e la propria forza interiore.

Tutte cose a cui noi tutti possiamo aspirare, ma non ci saranno fiori ad aiutarci.

Alessandro

Dimmi quello che pensi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.