La pelle invecchia 10 volte più velocemente se fumi.

invecchiamento pelleLa pelle si invecchia fumando, il legame è provato da uno studio di ricerca del Dr. Douglas Model, dottore che pubblico sul British Meidcal Journal – la stretta relazione tra fumatori ed invecchiamento precoce della pelle.

Il nome ” smoker’s face ” che identifica tratti somatici che evidenziano un invecchiamento precoce della pelle. I tratti somatici distintivi che vengono citati sono in particolare, le rughe marcate radianti attorno a guance e bocca, una elesticità della pelle molto inferiore, quindi in particolare cedevole e secca, e spesso poco compatta.

Il colore della pelle grigiastro in alcune zone del viso e a chiazze arrossate.

Quanto invecchia la pelle se si fuma?

Durante le analisi del campione selezionato il Dr. Model ha evidenziato come come nel quasi la metà dei partecipanti definiti fumatori abituali “current smokers” ( per fumatori abituali si intende chi ha fumato più di una sigaretta al giorno negli ultimim 10 giorni) questi presentano le caratteristiche di “smoker’s face”.

Ciò vuol dire che c’è una stretta relazione tra fumo e invecchiamento della pelle.

Quali sono gli effetti comprovati del fumo sulla pelle?

La nostra pelle oltre ad essere esposta al fumo esterno (è ricca di pori che vengono contaminati) perde anche nutrimento e ossigenazione.

Nel fumo sono presenti tossine che provocano la vasocostrizione della rete capillare della cute e di accentuare così gli effetti sulla pelle accentuando così i danni anche dovuti al monossido di carbonio.

La vasocostrizione di conseguenza, riduce la quantità di nutrienti per la pelle: per questo la pelle si irrita più facilmente e perde colorito (ecco perché servono creme naturali nutrienti: noi vi consigliamo questo shop: wellteca.it) e aumentano in modo esponenziale radicali liberi.

Fumare inoltre crea difficoltà a cicatrizzare la pelle ecco perchè anche piccoli capillari che si rompono impiegano più tempo a ripararsi e creano le classiche macchie rossastre.

Non solo il viso ma tutta la pelle si rovina con il fumo

Un altro studio del Dr. Tim Spector della Twin Research Unit del St. Thomas Hospital di Londra, esperto di gemelli e di nutrizione ha analizzato il comportamento epiteliale di 50 coppie di gemelli, divisi tra fumatori di lunga data e non fumatori.

I risultati dimostrano in modo molto evidente come la pelle dei fumatori era ridotta in modo importate i soggetti non fumatori presentavano tra il 25% e il 40% in più di tessuto rispetto ai gemelli non fumatori. Anche questo studio riporta come la pelle dei fumatori rispetto al gemello non fumatore risultasse molto meno elastica e palesemente e visivamente più invecchiata.

La pelle oltre ad invecchiare muta, e crescono anomalie cutanee e rischi

Una delle cause principali dei tumori alla pelle è il fumo, tra chi contrae questo tumore la maggior parte fuma, alcuni studi dimostrano come che il fumo altera il DNA.

Quindi la probabilità di contrarre un tumore alla pelle è 3 volte più alta nelle persone che fumano. Il test è stato svolto analizzando il campione fumatore come chi fumava tra le 11 e le 20 sigarette al giorno.

Per chi invece è sotto le 10 sigarette al giorno il rischio è 2 volte più alto di chi non fuma.

Diventa sempre più concreto e provato il legame tra fumo, invecchiamento della pelle e degenerazione cellulare dei tessuti cutanei.

Il processo di invecchiamento può essere reversibile?

Smettendo di fumare si può bloccare l’invecchiamento precoce della pelle e anche ricominciare e recuperare quanto perso.

Una ricerca molto interessante effettuata su 60 pazienti donne ha dato un età biologica alla pelle dimostrando come non fumare per nove mesi a migliorato il valore biologico della pelle di 13 anni.

Dando ulteriore conferma di come il fumo danneggi la pelle e lo smettere ci permette oltre che fermare il tutto anche di recuperare un pò quanto perso.

Oltre all’abbandono della sigaretta è fondamentale integrare anche con una crema viso e corpo possibilmente naturale che possa dare nutrimento alla pelle.

Come scritto da wellteca.it è quindi fondamentale usare creme viso e corpo appropriate in particolare per la pelle secca, nel sito wellteca propone prodotti e articoli molto interessanti sul tema. Tratto dal loro blog infatti possiamo approfondire che la pelle invecchia prima principalmente per questi fattori:

  1. l’eccessiva esposizione ai raggi UV (solari e monitor), senza adeguate protezioni
  2. un’alimentazione squilibrata, senza le giuste quantità di frutta e verdura (antiossidanti)
  3. fumo, alcol, caffè e smog
  4. abuso di farmaci
  5. vita sedentaria
  6. stress e stato psicologico in disequilibrio
  7. skincare e cosmetica non adatta al proprio tipo di pelle ..

Dimmi quello che pensi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.